martedì 10 gennaio 2012

The besf of 2011

Di meme di fine anno ce ne sono tanti, al momento scelgo questo, quello meno "emotivo", ma è un modo come un altro per fare un piccolo sunto dell'anno appena passato!

MIGLIOR LIBRO:

Sicuramente Cosa ti aspetti da me? L'ho letto tutto di un fiato e a memoria non c'è altro libro che mi abbia fatto ridere e piangere così tanto. L'altro libro di Lorenzo Licalzi che ho letto (Vorrei che fosse lei) è tanto divertemente, ma Cosa ti aspetti da me? è pura poesia.

MIGLIOR FILM COMICO

Rimugina che ti rimugina confesso di non trovarne uno che spicca dal gruppo. Ho anche scritto poche recensioni quest'anno e questo non aiuta la mia povera memoria. Volendo restare nel campo comicità pura dico Una notte da leoni, visto pochi giorni fa. E' davvero spassoso!

MIGLIOR FILM DRAMMATICO
:  

Mi sa che ne ho visti pochi quest'anno. Ho chiesto anche al Ranocchia e anche lui non ricorda niente di eclatante per quest'anno. Allora dico Il bambino con il pigiama a righe, visto pochi giorni fa, in linea con un progetto che sto seguendo e di cui vi parlerò.

MIGLIOR TELEFILM

Assolutamente e inequivocabilmente Pushing Daisies! Quando penso all'amore tra il "fabbricatorte" e la sua "turista solitaria" non posso che avere gli occhi a cuore!

PERSONAGGIO MASCHILE DELL'ANNO:
 
Fiorello, e il suo ritorno in tv. Non ho ancora scritto un post su Il più grande spettacolo dopo il week end per mancanza di tempo. Ma posso dire che l'ho apprezzato davvero tanto, è la dimostrazione che si può fare una tv divertente senza essere volgari, cosa sempre più rara da vedersi.

PERSONAGGIO FEMMINILE DELL'ANNO:


Penso dagli ultimi fatti di cronaca e dico la Fornero, nuovo ministro del lavoro, che si commuove (??!!!) per la nuova riforma strozzapoveri. Posso dirlo!? MAVVAFFANCULOVA'!!!



MIGLIOR DISCO: 


Si è tanto fatto aspettare ma S.c.o.t.c.h. è davvero un capolavoro!

MIGLIOR CANZONE STRANIERA:



Qui baro un pochetto e dico Icarus di Raphael Gualazzi. Lui è italianissimo ma via, abbonatemi il fatto che il testo è in inglese!

MIGLIOR CANZONE ITALIANA:


Precario il mondo di Daniele Silvestri. Il ritratto dell'Italia di oggi.

MIGLIOR CONCERTO: 


Non voglio cadere nell'ovvio e dire che è stato quello di Daniele Silvestri a Festambiente. Dico invece che è stato quello di Raphael Gualazzi. Se dopo San Remo mi incuriosiva, dopo ascoltato il cd mi è piaciuto... dopo essere stata al concerto me ne sono musicalmente innamorata alla follia! 


EVENTO DELL'ANNO: 


Il mio attacco di diarrea, quello di quando ci siamo liberati (più o meno) del Berlusca.
A parimerito con il quorum del referendum del 12-13 giugno!

7 commenti:

  1. Gran bel post e su alcuni concordo..soprattutto sull'evento dell'anno eheheh :)

    RispondiElimina
  2. S.c.o.t.c.h. è anche per me il migliore dell'anno (insieme a Eden dei subsonica) e Daniele io l'adoro!!
    Gualazzi m'intriga tanto anche...credo sia davvero bravo...una delle poche cose decenti uscite da sanremo...

    RispondiElimina
  3. bellissimo POST, cara!!!!!
    condivido tutto, ma soprattutto l'attacco di diarrea!!! ahahaha

    RispondiElimina
  4. sull' evento dell' anno concordo in pieno!! Brava irene!

    RispondiElimina
  5. Il film sull'olocausto è piaciuto moltissimo anche a me. Molto drammatico.

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  6. ognuno quel giorno ha festeggiato a modo suo... tu sei sempre originale :)

    RispondiElimina