domenica 17 luglio 2011

Reality and fantasy

E dire che a San Remo mi era piaciuto poco. Sì, era diverso dalle altre solite lagne ma mi era parso un pò "strano".
Poi per caso ho sentito di nuovo la sua Follia d'amore e non sono più riscita a togliermela dalla testa. Per di più nel frattempo la critica lo osannava e io, curiosa per natura, mi sono procurata (ehm) il cd per capire perchè. E lì si che mi ha conquistata! E' un genere totalmente diverso dal mio "solito" ma è anche vero che pur nella mia ristrettezza di gusti spazio parecchio (sennò non si spiega che mi piacciano Bandabardò e Tiziano Ferro... non è che siano proprio la stessa cosa!).

Che poi non è andata in porto (e qui ci sta bene un post a sè, ma un altro giorno) perchè non pagavano e ci mancava che ti chiedessero di infilarti una scopa su per il... e spazzare!
Però le vie dello scrocco sono infinite e abbiamo trovato due bei bigliettonzi gratis lo stesso!

Ebbene... Se dopo l'ascolto del disco mi aveva conquistata, dal vivo mi ha letteralmente stregata! 
Il genere musicale è a me pressochè sconosciuto, ma mi ha davvero impressionata come musicista! Le mani volavano sul pianoforte, dalla tastiera al pianoforte e contemporaneamente sulla tastiera e il piano! Ha iniziato con Calda estate, una delle mie preferite e la prima parte è proprio volata perchè ha fatto tutte canzoni che conoscevo (carinissima anche la versione di Don't stop, la canzone dello spot Eni). La seconda è stata funestata da due, come dire, imbecilli che si sono seduti davanti a noi e che non erano venuti ad ascoltare la musica bensì a capire che no, se sei seduto in fila S non serve a niente il flash (e no, non l'hanno capito). Conoscevo meno canzoni, ma mi ha fatto impazzire lo stesso.

Alla fine, alluvione di applausi con tanto di standing ovation.


Si vede che non era piaciuto tanto solo a me!








3 commenti:

  1. A me invece la canzone di Sanremo era piaciuta, molto particolare ed orecchiabile...magari quando ho tempo mi metto ad ascoltare qualche altro suo pezzo...mi hai incuriosita!

    RispondiElimina
  2. Io l'ho trovato geniale da subito. Al primo sguardo mi è venuto subito da pensare che uno così non poteva che essere bravissimo visto che come dici tu la faccia di sicuro non era stata di aiuto.
    Ho letto un tuo commento sul "la finestra sul mondo" ed ho deciso di venire a trovarti.
    Ciao Debio

    RispondiElimina
  3. senz'altro talentuoso ma a me continua a dire poco... ma alla fine sei andata come hostess al concerto? :)

    ps. fighissime le nuove "impostazioni" delle pagine del tuo blog!!

    RispondiElimina