Cercando Massimo

Sono alla ricerca di L'ultima riga delle favole (linko la recensione di Federica) da un bel tot di tempo. Intanto da quando ho letto il post di Federica e poi (soprattutto) da quando ho associato il libro a Massimo Gramellini. Sinceramente l'ho scoperto un pò tardi chi fosse Gramellini: il sabato Che tempo che fa non lo guardavo spesso, soprattutto perchè sapevo che c'era Antonio Albanese che non mi piace per niente. Dopo la prima volta del riassunto della settimana però non me lo sono più perso!

Quindi mi sono data un gran da fare per intercettarlo in biblioteca a Faenza ma niente di niente... In procinto di partire ho controllato sul Sebina Opac, il servizio on line che ti aggiorna in tempo reale sui libri contenuti nelle biblioteche. E ho constatato con immenso piacere che la biblioteca del mio paesello ne possedeva una copia ed era in sede. Era lunedì, me lo ricordo come fosse adesso. Ho goduto come un riccio. In realtà martedì avevo anche pensato di vedere quanto costava e comprarlo ma non c'era. E poi ho pensato alla biblioteca... "tanto c'è in mezzo la festa, chi vuoi che se lo ciuli?!!".
Infatti.

Credo che qualcuno se lo sia ciulato nello stesso istante in cui l'ho pensato, perchè stamattina ho controllato ed era fuori, con rientro previsto per il 29 giugno. Preciso preciso. 
Speriamo che il tipo (o la tipa) sia puntuale, meglio se in anticipo. Non sia mai che è uno di quelli che non riporta i libri... 
Che sennò ho già una soluzione: assoldo un hacker che entri nel sistema della biblioteca, scopro chi è, vado a casa sua, lo gonfio di botte e mi prendo il sospirato libro!!!

Commenti

  1. No ma dai! Ma che sfortuna! Uffa! L'avevano già preso? Mannaggia!

    RispondiElimina
  2. Sei stata sfortunata. Anch'io l'ho apprezzato meglio nel programma di Fazio.

    Buon week end!

    RispondiElimina
  3. @serena: :-*

    @kylie: è proprio una persona molto intelligente!

    RispondiElimina
  4. se vai sul sito della stampa puoi leggere tutti i giorni il suo buongiorno!

    RispondiElimina
  5. in realtà il sito dell'Opac è monitorato segretamente dal piccione XD ps:il Buongiorno sulla Stampa è sempre uno spettacolo!

    RispondiElimina
  6. ahahahahaha!!! quelli che prendono i libri prima di te sono (poveretti!) odiati al massimo grado...a me succede sempre...che sia una cospirazione? chi lo sa...cmq anche a me Gramellini piace...altro libro da mettere nel post laurea...ci leggiamo presto..ciau!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

L'insegnamento di nonna

Essere servizio-civilista